Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

giovedì 26 aprile 2012

TERRE DI GRANDI ALBERI - Doppio evento dedicato al patrimonio arboreo monumentale a SANREMO - PASSEGGIATA PER CERCATORI DI ALBERI Parco del Valentino - Torino


Doppio evento dedicato al patrimonio 
arboreo monumentale a SANREMO
Sabato 28 aprile 2012


Ore 10 - Visita nei parchi storici e pubblici della città di Sanremo lungo l'itinerario dei ficus della Baia di Moreton (Ficus macrophylla) guidati dai cercatori di alberi e guide Tiziano Fratus e Marco Macchi, in collaborazione con Cooperativa Strade - Liguria da scoprire
Ore 17 - Museo Civico / Palazzo Borea D'Olmo, incontro con Tiziano Fratus, presentazione del suo ultimo libro "Terre di Grandi Alberi", viaggio nel Nord-Ovest d'Italia fra Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria e confinanti territori francesi alla ricerca di alberi monumentali. Ben tredici itinerari ambientati nel paesaggio ligure!
Partecipano l'autore, Marco Macchi e Claudio Littardi
_________________________________
PASSEGGIATA PER CERCATORI DI ALBERI Parco del Valentino, Torino Domenica 29 aprile 2012, ore 16
Nuova passeggiata per cercatori di alberi nel parco pubblico per eccellenza della città di Torino, il Parco del Valentino.

L’evento avrà inizio alle ore 16, rientra nel ciclo di passeggiate promosso dall’Associazione culturale Dobhran con il patrocinio di Città di Torino, Provincia di Torino e Regione Piemonte.

Punto di ritrovo: di fronte l’arco monumentale all’Arma di Artiglieria, opera del 1930 dello scultore Pietro Canonica, a pochi passi dal ponte Umberto I.

Durante la passeggiata si incontraranno gli alberi più annosi del parco, quali Platanus x acerifolia (tre dei cinque maggiori della città), Celtis australis (il più grande), Acer palmatum, Cedrus libani, Cedrus atlantica glauca, Metasequoia glyptostroboides, Pinus strobus, Pinus wallichiana, Chamaecyparis pisifera, Taxodium distichum, Aesculus hippocastanum, Fagus sylvatica, Fagus sylvatica pendula, Liriodendron tulipifera, Acer pseudoplatanus, Pterocarya fraxinifolia e molte altre specie.

L’itinerario è pubblicato nel volume Terre di Grandi Alberi. Alberografie a Nord-Ovest (Edizioni Nerosubianco).
_________________________________

mercoledì 25 aprile 2012

Serena e di stelle…di Emanuele Marcuccio


“Serena e di stelle…”

Opera di Vincent van Gogh (1853-1890)
Notte stellata sul Rodano (1888)

Per i lettori di “Vetrina delle Emozioni” la più recente poesia di Emanuele Marcuccio, “Serena e di stelle...”. La poesia sarà edita entro novembre da Editrice Pagine, insieme ad altre tre dell’autore, nell’antologia Immagini, che raccoglierà i migliori poeti pubblicati finora da Editrice Pagine.
La casa editrice ha personalmente contattato l’autore richiedendo questo contributo poetico, consistente in quattro poesie.
Il volume sarà presentato anche alla prossima fiera internazionale del libro di Torino.
Ecco a voi la poesia, seguiranno due commenti critici.



SERENA E DI STELLE…(*)
(poesia di Emanuele Marcuccio)
Dolce e chiara è la notte e senza vento,
Giacomo Leopardi,
da «La sera del dì di festa»

Serena e di stelle
è la notte, di cielo
e di vento che sibila in me…
e pioggia e di vento nell’anima
che fischia
al tedio che l’avvolge
e volge indietro i giorni
di quei perduti dì
che mai
si volgeranno…


(16/3/2012)





(*) Scritta poco dopo la mezzanotte... mentre appuntavo il primo verso sul foglio di carta, il mio pensiero correva al meraviglioso incipit “Dolce e chiara è la notte e senza vento,” de «La sera del dì di festa» di Giacomo Leopardi, ecco il perché della dedica in calce, a quello che io considero il mio grande maestro. [N.d.A.]

sabato 21 aprile 2012

Cerimonia di Premiazione - Concorso Letterario Internazionale Giuliana Angeli - Prima Edizione


PRESENTAZIONE
L'Associazione “INFINITI SOGNI”, col patrocinio del Comune e della Provincia di Macerata,
indice ed organizza il 1° concorso internazionale di poesia a tema libero, per rendere omaggio a Giuliana Angeli, una scrittrice e pittrice che ha dedicato la sua vita all’Arte (leggi la presentazione dell'artista). 
I figli la ricordano leale, determinata, combattiva, una partigiana dal cuore d’oro e dall’animo puro e sensibile. È intenzione di questo concorso valorizzare l'impronta lasciata dall’Artista, che ha ottenuto molteplici riconoscimenti e primi premi in Italia ed all’estero, a testimonianza del suo messaggio d’amore, di giustizia e di pace.

sabato 14 aprile 2012

Diario di un sognatore innamorato - Vito Maurantonio



Il titolo “Diario di un sognatore innamorato” non l’ho scelto a caso. Le poesie sono frutto di esperienza di vita quotidiana vissuta e ricordi che riaffiorano dal buio e si fanno spazio dentro di me trasformandosi in sentimenti forti.

giovedì 12 aprile 2012

Alessandra Libutti - Thomas Jay - Fazi Editore - in libreria dal 30 marzo 2012



Alessandra Libutti
Thomas Jay

Collana: Le strade
pp. 320

in libreria dal 30 marzo 2012



Romanzo d’esordio di Alessandra Libutti, Thomas Jay è stato finalista al Premio Calvino. Uscito inizialmente in poche copie per un piccolissimo editore, ritorna oggi in libreria dopo una lunga opera di riscrittura da parte dell’autrice.

Thomas Jay è uno scrittore di culto. Dal chiuso di una cella racconta la sua incredibile storia: dall’infanzia turbolenta al carcere, al riscatto attraverso la letteratura, all’amore.

Dopo un’infanzia povera ma fantasiosa accanto a una nonna rivoluzionaria e una zia amorevole, Thomas Jay viene spedito in America. A dodici anni entra per la prima volta in riformatorio; trova il modo di scappare e si rifugia nella lavanderia di Max. Maestro silenzioso e discreto, Max accende nel ragazzo l’amore per la letteratura ma soprattutto lo incoraggia a scrivere. Anche il critico Samuel Atkinson crede in lui e fa pubblicare il suo romanzo In the Dim, in the Light, destinato a diventare una pietra miliare della narrativa contemporanea. Carattere inquieto e ribelle, Thomas Jay passa l’intera giovinezza fuggendo da un riformatorio all’altro per approdare al carcere, quello vero, fino all’ergastolo. Intanto i suoi romanzi, eccezionali allegorie della vita, incantano il mondo. «Chi lo incontra firma un contratto con l’eternità», dice il professor Atkinson per mettere in guardia Ailie, una studentessa che sta facendo una tesi sull’opera del suo scrittore preferito. Ma Ailie si è innamorata di Thomas Jay prima ancora di conoscerlo e vuole raccogliere i suoi ricordi e l’ultimo, estremo desiderio d’amore.

Si presenta il romanzo Il Signore della pioggia‏ di Giovanni Nebuloni




Breve presentazione de Il Signore della pioggia:
La pioggia causa un guasto a una software house di Milano nei sotterranei della quale sono segregate dieci persone e consente a una di loro, una donna gravida, di fuggire e di sequestrare bambini in una scuola per l’infanzia. Seguono immediatamente un’efferata strage all’ospedale di Niguarda, un furto di diamanti per un valore di decine di milioni di euro, l’omicidio del governatore della Lombardia…
Le vicende sono apparentemente slegate fra loro, ma si scoprirà ben presto che sono solo alcune delle tessere d’un intrigo internazionale orchestrato da un’azienda di altissima tecnologia e che porteranno i protagonisti in Messico, nello Utah e in Siberia.

Sinossi de Il Signore della pioggia delle prime 60 di 340 pagine
La storia di “Il Signore della pioggia” si svolge dal 4 maggio al 15 maggio, nei giorni nostri – l’anno non è precisato –, a Milano e in Lombardia e contemporaneamente in Messico, quindi anche nello Utah e in Russia.

giovedì 5 aprile 2012

Stefano Pietri presenta il suo secondo romanzo - Non credevo di trovarti su facebook, Aletti editore


E’ la storia di un quarantenne che attraverso il social network ritrova una giovane donna che, all'epoca in cui erano bambini, era stata la “sua prima fidanzatina”. Le “chiede l'amicizia” ed inizia lo scambio di messaggi che porterà i due a rivedersi dopo tanti anni. 

Il racconto si sviluppa sul rapporto che, quasi inaspettatamente, nasce davvero e si sviluppa in un'altalena di emozioni, sensi di colpa e mistero. Il recupero di un frammento importante del passato, ricollocato nel presente, porta il protagonista a vivere un'ambivalenza di azioni e sentimenti in bilico tra la sua personalità effettiva e quella che egli ritiene più utile mettere in campo per precedere le attese di lei.

mercoledì 4 aprile 2012

Suroeste: intervista a Emanuele Marcuccio

Pagina dell'intervista per la rivista "Suroeste"
Ai lettori di Vetrina delle emozioni:  la prima parte dell' intervista internazionale a Emanuele Marcuccio (testo spagnolo a fronte), da pag. 116 a 123, della web-magazine italo-venezuelana "Suroeste", la seconda parte sarà online nel numero di maggio.

martedì 3 aprile 2012

Nella pioggia e nel veleno



Caricato da  in data 03/apr/2012
Venite a trovarmi su facebook

Una canzone ispirata da LEI, una canzone rivolta a LEI, quella LEI di cui sono innamorato e di cui non potrei mai fare a meno....

Un video interamente realizzato con prodotti opensource (Blender per le scene 3D, Avisynth/Virtualdub per il montaggio, Inkscape per gli overlay vettoriali e GIMP per le elaborazioni batch di fotoritocco).

Un ringraziamento particolare a Ilaria Simoni che oltre ad aver cantato ed essersi occupata delle parti di chitarra elettrica di questo pezzo è stata veramente preziosa in tutte le fasi di realizzazione del brano.

Insomma se non si è ancora capito...... io ci credo........ :) Diffondete più che potete, ve ne sarò immensamente grato....

Categoria:

TEATRO ALIGHIERI di RAVENNA , Martedì 24 Aprile, alle ore 20,30, il MAMA’S Club presenta alla città il Concerto di Bandeandrè - Una goccia di splendore… sulla vita e l’opera di Fabrizio De Andrè




Un viaggio che vuole raccontare Fabrizio De Andrè, poeta e musicista, ma anche uomo in mezzo ad altri uomini. Le canzoni dei suoi inizi, fino a quelle del suo ultimo album, ci permettono di apprezzare l’impegno coerente di tutta la sua vita: raccontare e difendere gli ultimi, contro l’arroganza di qualsiasi potere, perché non  "esistono poteri buoni".
In apertura alcuni studenti si esibiranno insieme alla Band, concludendo il percorso sul Cantautore promosso dall’Ass. Bandeandrè, in collaborazione con il Servizio  Politiche Giovanili del Comune di Ravenna, nel progetto rivolto  agli Istituti Superiori della città.
ALLA SERATA SARA' PRESENTE LA VENDITA DELL'OPERA DOLCE AL SOFFIO DI DE ANDRE' DELL'AUTRICE RAVENNATE 
GIOIA LOMASTI I CUI PROVENTI VERRANNO DEVOLUTI INTERAMENETE



domenica 1 aprile 2012

Si presentano le opere di Giovanna Melita

Sogno un mondo di Awa Demaldè a cura di Fabio Amato


Quando leggiamo un libro di poesie entriamo nel mondo e nella vita del Poeta, che coi suoi versi ci comunica e ci aiuta a vivere i sentimenti e le emozioni.
Il libro della giovanissima Autrice, ora tredicenne, contiene poesie scritte dal 2007 al 2010.
Ogni poesia trasuda di freschezza e gioia di vivere rese con versi semplici, ma al contempo molto profondi.
Awa sogna un mondo migliore dove tutti i bambini possano giocare in libertà, dove l'Amore sia collante e scopo principale della società e non vi siano più ingiustizie.
L'amore verso la natura è caratteristica di molti componimenti e la poetessa con le sue pennellate ci sentire parte di essa.

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com