Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

giovedì 6 luglio 2017

Si presenta l'opera Cartellino felice. Un operaio scrive... di Crescenzo Invigorito

L'opera ridimensiona con ingredienti di leggera filosofia e molta ironia, il concetto di assenteismo come comunemente lo si intende. L'autore cerca ogni alternativa dentro e fuori di sé che non lo ingabbi nella rete del lavoro quotidiano semplicemente assentandosi... rimanendo a lavoro.


Crescenzo Invigorito

Editore: LFA Publisher

Anno edizione: 2017

Pagine: 80 p., Brossura

EAN: 9788899972691



Si presenta l'Opera di Chiara Taormina - Ruggero la macchina del tempo

SEGUICI SUL SITO DI
CHIARA TAORMINA
Come sarà fatta una macchina del tempo? Il coniglietto Ruggero e il pulcino Samù non lo sanno di certo, ma la regina delle fate è stata chiara: solo costruendone una potranno aiutare il coniglio Ciuffo a ritornare a casa. E così, tra indovinelli, cattivissimi topi e roselline parlanti, la loro avventura avrà inizio. 
E mozzerà il fiato! Età di lettura: da 9 anni.

Scheda Opera:

Autrice: Chiara Taormina
Illustratore: M. V. Maselli
Editore: Il Ciliegio
Collana: Dai 9 ai 99 anni
Anno edizione: 2017
Pagine: 88 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788867713967

Vetrina delle Emozioni presenta l'Opera di Annamaria Dulcinea Pecoraro - Dalla cenere al volo






In questo viaggio letterario, Annamaria Pecoraro porta in superficie tutto ciò che la sua voce interiore grida, attendendo l'ascolto e l'attenzione, una voce muta che stanca di questo ruolo afono, ha preso a parlare, ad esprimere, a farsi sentire. Ne viene fuori una donna ricca di valori, di sentimenti, di riflessioni che stanca di sussurrare, determina accenni di moniti e di esortazioni da accogliere. Voce di donna che sa amare, di amica che sa comprendere, di persona che sa costruire e di anima bella desiderosa di voli e di rinascita. Una fenice dei nostri giorni, una fenice bisognosa di amore e di certezze, di abbracci e di carezze, una fenice stanca di volare basso dove la cenere e la polvere per troppo tempo le hanno legato le mani e l'anima lieve. E proprio questo sarà Annamaria, fenice ascoltata, slegata, libera di essere e di esistere, di esprimere senza timore quello che il suo cuore assorbe fra giorni felici e cadute dolorose.

Scheda Opera:
Editore: Augh!
Collana: Acchiappasogni
Anno edizione: 2016
Pagine: 124 p., Brossura
  • EAN: 9788893430753

sabato 20 maggio 2017

BiodiverCity ravennate - Conferenza dedicata alla biodiversità





In occasione del 22 maggio 2017, Giornata Mondiale per la Biodiversità, siamo ad invitare docenti ed alunni alla conferenza dedicata alla biodiversità ravennate.
Il dottor Giorgio Lazzari ce ne parlerà in "BiodiverCity", con una serie di spettacolari immagini del patrimonio naturale ravennate.
A seguire, un'articolata proposta per la tutela, la gestione, lo studio e la divulgazione della biodiversità a cura di Legambiente Ravenna, ed alcune note relative al progetto del Comune di Ravenna per la Rocca Brancaleone.
La conferenza, per il tipo di materiale che verrà esposto, è molto indicata per insegnati ed alunni.
La conferenza si terrà mercoledì 24 maggio a partire dalle ore 17.30 presso l'Aula Magna della Casa Matha, in piazzetta Andrea Costa a Ravenna, ed è organizzata da L'Arca - Associazione di Volontariato Ravenna, in collaborazione con Legambiente Ravenna - Guardie Ecologiche e Zoofile - Circolo Matelda, e MeetUp A riveder le stelle Ravenna.

giovedì 30 marzo 2017

Il nuovo singolo del cantautore siciliano Francesco Foti

COMUNICATO STAMPA

Il ritorno di Francesco Foti con 

“Renzo il torbido”



Il nuovo singolo 
del cantautore siciliano Francesco Foti 
uscito il 24 marzo 2017 



Francesco Foti è un cantautore originale nel suo genere. Il suo singolo d’esordio “L’uomo nero” (2013) è una ninna nanna di speranza per i diritti dei bambini che è arrivata all'anima del pubblico che ha così imparato ad amare la sua musica. Dopo aver scritto anche per altri cantanti italiani, tra cui Alessandro Canino, pubblica il suo secondo singolo “Tàn Tàn Tàn” (2016), che manifesta il suo lato Rock, miscelando alla sua rinomata ironia un tocco di Noir per denunciare i mali dei nostri tempi (il Videoclip Ufficiale, per la regia di Vladimir Di Prima, ha superato le 75.000 visualizzazioni organiche su YouTube).

venerdì 24 marzo 2017

Ninè Ingiulla Music & Theatre



Antonino (Ninè) Ingiulla – CANTAUTORE, ATTORE, CHITARRISTA. 

Nato a Biancavilla (Catania) nel 1985, nutre fin da tenera età una grande passione per il canto e per la canzone d'autore italiana. Parallelamente agli studi scolastici, approfondisce lo studio delle opere letterarie classiche e medioevali, in particolare della Divina Commedia di Dante Alighieri, di cui ha imparato a recitare a memoria numerosissimi canti. È diplomato al liceo classico Arnaldo da Brescia, laureato presso l’Università degli Studi di Brescia, e diplomato alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali. Oggi è anche uno stimato avvocato. 
Dal 1995 al 2000 ha preso lezioni private di chitarra classica e acustica. Dopo aver suonato e cantato da solista in numerose feste private, teatri e locali pubblici, nel 2007 scrive il suo spettacolo: “ Dante e De André – IL SOGNO: INFERNO”. Poi successivamente ìdea la rappresentazione dedicata alla cantica del Purgatorio, intitolato “Dante e De Andrè – Dove l’umano spirito si purga e di salir al ciel diventa degno.” Egli è, inoltre, autore dello spettacolo “ Voci da Spoon River.” Ad oggi si esibisce anche in numerose interpretazioni di pezzi inediti (di cui è autore – arrangiatore e paroliere) e tributi ai grandi della musica leggera italiana e internazionale, lavorando con numerosi musicisti, tra cui Giorgio Cordini, già chitarrista di Fabrizio De André dal 1991 al 1998, anno della morte del cantautore genovese. 

lunedì 20 marzo 2017

Si presenta la nuova raccolta poetica di Francesco Vico "Spoiler: alla fine muoiono tutti"

Pubblicata per i tipi della savonese Librido e disponibile dal 16 marzo, il libro ("33 poesie divertentissime sul fatto che una delle poche cose sicure della vita è che a un certo punto si muore") raccoglie brani composti principalmente negli ultimi due anni, successivi quindi al precedente "Disturbi del sonno", con alcune aggiunte di nuove versioni di poesie precedenti.

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com