CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

venerdì 13 gennaio 2017

THE ART OF THE WIND nuova opera Haiku di Chiara Taormina​

INFO ORDINI
ORDINI CON DEDICA SULLA FAN PAGE

Esce il 13 gennaio 2017 THE ART OF THE WIND di Chiara Taormina- Opera a cura di Gioia Lomasti e Marcello Lombardo - immagine di copertina a cura di Davide Ceccon - ISBN 978-88-6682-823-5 

Haiku italiano - inglese 
Una raccolta haiku che ha il pregio di spaziare attraverso le concettualità estetiche della poesia giapponese con grande disinvoltura, senza scadere in eccessi iperbolici o di sciatteria stilistica.

mercoledì 11 gennaio 2017

MAO MEDICI REALIZZA L'INNO PER UNA SOCIETÀ CALCISTICA



Lissone, tra le sue vie, cela molti talenti, musicali e sportivi. Questa volta sono il cantautore lissonese Mao Medici in collaborazione con Paolo Serracane ed il suo studio SoundGate di Lissone a uscire per strada.

giovedì 5 gennaio 2017

La Luce dei Pensieri nuova Opera dell'autrice Miriam Maria Santucci

SEGUICI  SULLA FAN PAGE
INTRODUZIONE
Con questo nuovo volumetto, siamo lieti di dare nuovo spazio a questa Autrice che sempre è stata capace di comunicare con la sua penna,  e la sua semplicità, pensieri e riflessioni di immediata ed armonica condivisione.
Intitolata “La Luce dei Pensieri”, l’Opera raccoglie le poesie di un passato lontano, 1957,  nel capitolo “Verso gli anni ‘60” e le più recenti nel capitolo “Ritorno alla poesia”.
«Anche una concisa citazione che scaturisce dal nostro vissuto rappresenta la luce profonda di ciò che siamo.»...  Da questa idea,  si aggiunge la nuova raccolta di riflessioni e brevi pensieri nel capitolo “Citazioni”.
Per concludere anche in questa occasione abbiamo voluto arricchire l’esperienza del lettore accostando ad ogni testo un’immagine tematica ed emotivamente suggestiva. Buona lettura...
L’Editore

mercoledì 4 gennaio 2017

Canti Orfici: la prima edizione (1914) in eBook


Esce per Matisklo Edizioni l'edizione anastatica della copia personale di Mario Novaro
Disponibile da lunedì 2 gennaio, per la casa editrice savonese Matisklo Edizioni, l'edizione eBook dei "Canti Orfici" di Dino Campana a cura di Fabio Barricalla e Andrea Lanzola, contenente l'anastatica della copia personale di Mario Novaro annotata da Novaro stesso, da lui richiesta a Campana nel 1916: si tratta dell'ultima copia "integra" della prima edizione del 1914, stampata presso la tipografia Ravagli di Marradi (Firenze), ed attualmente parte della biblioteca della Fondazione Mario Novaro di Genova.
Seconda uscita per la collana "Infiniti" dedicata ai classici poco conosciuti della letteratura italiana - la prima è stata l'edizione critica de "Il peccato ed altre cose" di Giovanni Boine - , l'edizione anastatica è accompagnata da una vasta sezione di apparati, dal testo critico a cura di Fabio Barricalla, da un "apocrifo" campaniano del poeta genovese Marco Ercolani e una breve nota di Veronica Pesce, oltre al 'Plauso' di Giovanni Boine apparso sulle pagine de La Riviera Ligure nel 1915.
Secondo Francesco Vico di Matisklo Edizioni, la pubblicazione dell'opera dimostra come il formato eBook, pur con tutte le limitazioni dovute al fatto di essere contenitore "intangibile" rispetto al classico libro cartaceo, offra grandi possibilità allo studioso o al semplice appassionato: 579 pagine, di cui 181 a colori (l'anastatica) di un'edizione altrimenti praticamente impossibile da consultare essendo l'ultima rimasta, offerta al lettore in formato eBook. Per approfondimenti: www.matiskloedizioni.com/cantiorfici

lunedì 19 dicembre 2016

In libreria "M'illumino di mensole"

Disponibile da oggi la nuova raccolta di poesia di Roberto Marzano
"M'illumino di mensole" racchiude già nel titolo buona parte della poetica di Roberto Marzano, autore genovese che si autodefinisce "narratore e poeta “senza cravatta”, chitarrista, cantautore naif e bidello “alternativo”": Marzano è uno che con le parole in versi gioca, inventa e sperimenta, senza porsi limiti su quanto in là spingersi con questo gioco serissimo.
Scrive Luca Valerio nella prefazione a questa raccolta: "Si tratta di viaggiare, leggendo questo libro di poesie di Roberto Marzano. Si tratta di viaggiare travolti da un uragano che è lo stesso Marzano: una valanga che sta al di qua e al di là sia della grammatica, sia della grammatica della poesia, sempre ammesso che la poesia debba averne una".

mercoledì 14 dicembre 2016

Vetrina delle emozioni presenta il nuovo singolo Amanti folli di Alessio Greco e Luca Casanovi

Recorded at SC Recording Studio
ALESSIO GRECO e LUCA CASANOVI / AMANTI FOLLI

SEGUI LA FAN PAGE

Alessio Greco voce e chitarra
Luca Casanovi chitarra
Silvio Centamore cajon

Registrazione e mix di Silvio Centamore presso SC Recording Studio / Cantù ITALIA
Immagini, montaggio, correzione colore a grafiche a cura di VISIO di Gioele Di Stefano

Alessio Greco Cantautore, suonatore di chitarra ritmica, scrittore di ballate cariche di sentimento sulla vita. Nella sua musica mischia tutti gli stili e i tempi per ricavarne una musica libera e originale. L’artista propone ogni punto di vista come se i disperati fossero i vincitori e i vincitori fossero solo degli stereotipi, La Saudade che usa nei suoi brani lui la chiama triste allegoria. Tocco personale dell’artista : ritmi veloci cantati come una preghiera delirante ,dolce e sensuale.
Luca Casanovi suona una musica del tutto originale e libera da qualsiasi genere e quindi Libera di esprimere qualsiasi genere, scegliendo le note esclusivamente in base al proprio gusto personale.
I due artisti iniziano la collaborazione nel 2013 suonando in giro per L’Italia.
Fra la poetica schietta e diretta dei brani e la musica selvaggia e sensuale, si crea un’atmosfera intensa e folle, come un rituale di una danza elegante e selvaggia.
La voce della chitarra solista crea una danza con il canto e la ritmica, dove le note sembrano rincorrersi eternamente senza mai incontrarsi

sabato 3 dicembre 2016

Vetrina delle Emozioni presenta l'autore Alessio Fabbri e i suoi progetti editoriali


Alessio Fabbri 
IL CANTO DEGLI INQUIETI SPIRITI


WEB SITE
FAN PAGE
INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI

1918. La vita di Alessandro Bonforte è a un bivio
: la guerra sembra essere ormai un ricordo e l’uomo ha la possibilità di cominciare una nuova vita. Ma è veramente tutto come sembra?
Si trova alla stazione di Milano, lì avrà inizio il suo viaggio. Qual è la sua destinazione?

Lentamente i ricordi e le visioni prendono il sopravvento, modificando la percezione della sua oggettività e dimostrando che, forse, le cicatrici dell’esperienza al fronte non sono affatto sanate. Ciò che è rimasto incompiuto nel giovane, per la chiamata alle armi, ora pretende di essere ascoltato, e lo fa con una frotta di spiriti inquieti, tormenti ed emozioni, l’amarezza di un sogno d’amore incompiuto e i rimorsi di ciò che è accaduto durante la guerra.
Ma qual è la realtà?

Con il nuovo romanzo storico Il canto degli inquieti spiriti, edito da goWare, Alessio Fabbri esplora i ricordi prebellici del soldato Belforte, le sue vicissitudini famigliari, così come l’intrecciarsi dei rapporti umani e l’arrivo del primo amore, che contrastano col dovere impartito dalla propria patria e con le conseguenze del doloroso distacco da casa.


«La storia è un fiume in piena dal quale tento di recuperare nomi, oggetti ed emozioni nella speranza di renderli pienamente in un racconto. - scrive Alessio Fabbri nella premessa del romanzo - Con Il canto degli inquieti spiriti ho voluto esprimere le speranze e i sogni d’una generazione che non riuscì a superare gli ostacoli del tempo e della storia».


L'AUTORE

Alessio Fabbri, nato a Lugo di Romagna e laureato in Lingue e letterature straniere e in Studi culturali a Ferrara, è insegnante di Lingua inglese e appassionato ricercatore di storia e di genealogia. Ha esordito con il romanzo storico La magiara (Sillabe di Sale Editore) nel 2015 e nello stesso anno ha pubblicato autonomamente le due raccolte di storie brevi Gli elementi dell’essere e Continuum.
Il canto degli inquieti spiriti, Alessio Fabbri, goWare, 2014, pp. 102
IN FORATO Ebook, Cartaceo e Audiobook

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com